Ricerca "GIOVANI IN RETE"

E’ disponibile on line il testo della ricerca "Giovani in Rete"  avente ad oggetto  l’uso dei social media e la tutela della reputazione digitale (web reputation).

La ricerca è stata condotta dal Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Padova, su iniziativa del Corecom Veneto, ed ha visto il coinvolgimento di cinquanta tra scuole secondarie di primo e di secondo grado del Veneto, con il supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca.

L'indagine, i cui  risultati sono stati illustrati nel corso del Convegno Nazionale svoltosi a Mestre il 26 ottobre 2018 dalle autrici Giorgia Nesti e Nicoletta Parise, ha visto la collaborazione delle studentesse e degli studenti degli istituti coinvolti, oltre che dei docenti Referenti provinciali e dei docenti Referenti nelle scuole per il bullismo e il cyberbullismo.

Con tale iniziativa è stata analizzata la realtà regionale per meglio comprendere come gli adolescenti si rapportino all’uso dei social network, quali rischi affrontino e con quali conseguenze, offrendo al Corecom Veneto un supporto scientifico da cui muovere per meglio progettare gli interventi futuri in materia di tutela della reputazione sul web.

In tale direzione il Corecom Veneto si è già mosso firmando, con le altre istituzioni del territorio, un "Protocollo d’intesa per la promozione di un utilizzo positivo, consapevole e responsabile di internet da parte dei giovani e per la tutela della loro reputazione sul web" e prendendo parte all’«Osservatorio Scolastico regionale permanente per il Veneto, per la prevenzione e il contrasto del bullismo e cyberbullismo e l’educazione alla legalità».

Rientra in questo rinnovato quadro istituzionale anche il progetto di istituire lo «Sportello Pronto Soccorso Web Reputation», che si propone di aiutare tutti i residenti nelle regione, e i cittadini e le cittadine soprattutto più giovani, a gestire eventuali casi di lesione della loro reputazione online e di accompagnarli attraverso attività formative e informative ad un uso più consapevole e arricchito delle nuove tecnologie. 
 

ruesp83(Fabio Russo)