DIVIETO PUBBLICAZIONE SONDAGGI

Ai sensi dell'art. 8, comma 1, della legge 22 febbraio 2000, n. 28, dalle ore 24.00 di venerdì 25 maggio 2018 e sino alla chiusura delle operazioni di votazione, vige il divieto di rendere pubblici o, comunque, di diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito delle prossime elezioni comunali e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori (anche se i sondaggi siano stati effettuati in un periodo precedente a quello in cui vige il divieto).

Si legga il comunicato dell'Autorità in data 22 febbraio 2018, nel quale viene ribadito che "Il divieto così sancito è ampio e non opera alcun riferimento ad una specifica piattaforma trasmissiva o ad uno specifico mezzo di diffusione, rivolgendosi ai mezzi di comunicazione di massa".

ruesp83(Fabio Russo)